“Se l’opportunità non bussa, costruisci una porta”
Milton Berle

La mission di Esseritalia si pone due obiettivi fondamentali, rivolti nello specifico alle attività ad essi collegati:
- La creazione del brand e la internazionalizazione dello stesso secondo le specifiche richieste dell’utenza che si rivolge ad essa, al fine di ottenere i maggiori vantaggi in termini di visibilità, profitti ed espansione della rete commerciale (brand management). Esempio simbolico la creazione di un brand da adattare al mercato cinese, di un prodotto di consumo secondo lo stile italiano (moda, food, design, ecc..).
- L’offerta di servizi per la facilitazione dell’ingresso e del posizionamento su mercati esteri, da parte di brand già esistenti : reperimento di aree commerciali, networking proattivo, ricerca canali di promozione, coordinazione strategica dei processi export grazie a partnership locali collaudate. Internazionalizzarsi su mercati recettivi, rappresenta oggi una grandissima opportunità: - Le prospettive di guadagno aumentano considerevolmente perché ci si rivolge ad una platea di consumatori infinitamente maggiore, si pensi ai mercati di Russia e Cina in crescita economica, con classi medie che hanno prospettive al rialzo da qui ai prossimi 10 / 15 anni, oppure al mercato americano, già stabilizzato ma con apertura alle nuove attrattive grazie anche ad una auto regolamentazione finanziario – economica molto flessibile.
- Non si è costretti a vendere al “prezzo più basso” per competere e fare business su mercati dove il prodotto made in Italy è ammirato e apprezzato per la sua qualità riconosciuta. Oramai da parecchi anni a questa parte, le aziende che operano con alti standard qualitativi, hanno dovuto o chiudere per l’impossibilità di vendere al giusto prezzo, oppure si sono ristrutturate, il più delle volte con tagli di personale qualificato e l’utilizzo di materiali di qualità più scadente, per poter “stare al gioco” in un mercato come quello nazionale in palese crisi economica, quindi non più recettivo a prezzi “fuori portata”.
- Il brand si fortifica e acquisisce valore e visibilità internazionale o addirittura mondiale, questo oggi può avvenire in maniera veloce ed efficace grazie alle piattaforme mediatiche e comunicative offerteci dalla tecnologia ma anche grazie a una attenta e scrupolosa operazione di scouting che rende soddisfatto chi vende e chi acquista perché parte dalla considerazione che un mercato abbia caratteristiche differenti da un altro con prerogative proprie a seconda di necessità e dettami socio culturali e fabbisogni intrinseci tipici di quell’area geografica.